PROTEZIONE DELLA TUA BRAND REPUTATION: LA GUIDA COMPLETA

PROTEZIONE DELLA TUA BRAND REPUTATION: LA GUIDA COMPLETA

Per le aziende di ogni dimensione in ogni settore, la brand reputation online è diventata ormai uno dei più potenti fattori di reddito e crescita.

Che tu gestisca un’azienda di piccole o medie dimensioni con un’unica sede, o un’organizzazione a livello aziendale con centinaia o migliaia di sedi commerciali, la tua capacità di monitorare, influenzare e migliorare il modo in cui il tuo marchio è percepito online, può fare la differenza tra vincere e perdere.

È qui che entra in gioco la protezione della tua brand reputation.

Protezione della brand reputation: RICERCA

Stai cercando di massimizzare la tua visibilità e proteggere il tuo marchio nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca?

Per aiutarti a raggiungere il successo nella ricerca, segui queste best practice:

  • Gestisci le informazioni sulla tua attività commerciale utilizzando Google My Business. Uno dei modi più efficaci per migliorare il rendimento della tua ricerca è rivendicare la tua scheda di attività commerciale e gestire i tuoi dati utilizzando Google My Business. Sii il più dettagliato possibile quando inserisci le informazioni sulla tua attività. Includi il nome della tua attività, categoria, posizione della mappa e area di servizio, numero di telefono, URL del sito web, ore di funzionamento, ecc. Assicurati sempre che le tue informazioni siano corrette, complete e aggiornate.
  • Garantisci nome, indirizzo, telefono e coerenza dei dati locali. Quando crei o rivendichi la tua scheda di attività commerciale su Google e le tue pagine di brand su siti di recensioni online, servizi di ricerca locali, elenchi di aziende e aggregatori di dati, assicurati di fornire informazioni aziendali coerenti tra la rete. La coerenza nell’inserimento delle informazioni è particolarmente importante. Se i tuoi dati sembrano essere instabili, incoerenti o obsoleti, i motori di ricerca hanno meno probabilità di premiare la tua scheda di attività commerciale con un alto ranking di ricerca.
  • Gestire elenchi di attività commerciali e citazioni. Il lavoro che svolgi per configurare Google My Business e per garantire la coerenza può essere descritto come parte di un più ampio sforzo di marketing nei motori di ricerca che prevede la creazione di “citazioni”. Le “Citazioni” si riferiscono semplicemente a menzioni della tua ragione sociale su il Web, insieme ad altre informazioni chiave, con o senza un link al tuo sito. Le citazioni sono considerate un importante segnale di ricerca locale e la quantità e la qualità delle citazioni che hai possono influire direttamente sulle tue prestazioni SEO.

Protezione della brand reputation: SOCIAL MEDIA

  • Promuovi la tua presenza sui social media: Per sua natura, i social media creano opportunità per espandere esponenzialmente la rete, estendere la portata del marchio e far crescere il pubblico. Non limitare i tuoi sforzi al sito Web e al blog di un’azienda. Fai sapere alle persone che possono trovarti anche su Facebook, Twitter, Google, TripAdvisor, Foursquare e altre piattaforme. Questo dimostra l’autenticità del marchio, la trasparenza e l’apertura al feedback, che può essere il fattore più critico per avere successo sui social media.
  • Risolvi i problemi: Se i tuoi clienti parlano delle loro esperienze e sollevano problemi sui social media, devi agire rapidamente e trovare risoluzioni. I social media hanno trasformato il modo in cui i marchi gestiscono i reclami e rispondono alle esigenze e alle aspettative dei clienti. Se non stai già fornendo assistenza e assistenza “sociale”, ecco qualcosa da considerare: più del 30% dei consumatori utilizza i social media per porre domande, segnalare la soddisfazione o presentare reclami.

Protezione della brand reputation: VALUTAZIONI, RECENSIONI, FEEDBACK DEI CLIENTI

  • Rispondi al feedback dei clienti : Uno dei modi migliori per proteggere la brand reputation è rispondere alle recensioni online e al feedback dei clienti: positivo, negativo e neutrale.

Quando rispondere? Il 51,7% dei clienti si aspetta una risposta a una recensione negativa insette giorni o meno. Rispondere il più rapidamente possibile.

Rispondere alle recensioni mostra ai tuoi clienti attuali e potenziali che ti interessi di ciò che dicono e apprezzi le loro opinioni ed esperienze.

Come rispondere alle recensioni negative? Per assicurarti di ottenere il massimo dalle risposte, assicurati che siano il più personalizzate possibile. Ecco alcuni suggerimenti per rispondere alle recensioni:

Scusarsi / Spiegare che non è normale, e non va bene / Promettere che la prossima volta farai meglio (e lo intendi) / Chiedere loro di tornare / Firmare il tuo nome e, se necessario, portare la conversazione offline

Rispondere anche alle recensioni negative è altrettanto che rispondere a quelle positive. Perché? Perché proprio come i potenziali clienti vedranno le tue risposte a recensioni negative, vedranno anche le risposte a recensioni positive, il che dimostra che sei ricettivo al feedback dei clienti.

  • Investi in strumenti di feedback che guidano l’efficienza: Proteggere la tua brand reputation è molto lavoro e ogni tanto può sembrare di gestire un miliardo di sedi commerciali contemporaneamente. Per rimanere efficiente, considera l’investimento in un software di gestione della reputazione che centralizzi le tue recensioni e valutazioni, analizzi il feedback dei clienti e fornisca informazioni utili sull’esperienza del cliente.

INVESTI nella protezione della brand reputation!

Quando investi nella brand reputation, stai investendo nella lealtà e nella fiducia dei clienti.

I clienti saranno fidanzati con il tuo marchio se mostrerai che ti interessa.

Gestisci e rispondi a ciò che i clienti dicono online su piattaforme di ricerca, social media e recensioni.

Rimanere in contatto con i clienti nei canali in cui stanno parlando darà al tuo marchio una protezione solida e aiuterà la tua azienda ad avere successo.

Condividi questo articolo su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •